QUELLO CHE LE DONNE ….. DICONO …..

bla_bla

Inizio da sabato scorso …….

Per me il sabato sera è quasi intoccabile, tra passeggiate per il centro, pub, mi ritrovo sempre seduta in un tavolino con amici tra una birra o una caipiroska, a dire la verità, non sempre ……

E si, perchè lo ammetto, ho una piccola pecca ……

Molto spesso, mentre sorseggio e mi gusto il mio drink seduta al tavolo con amici , improvvisamente, come quasi teletrasportata, mi ritrovo nel tavolo con qualcun’altro …… O_o …..

Aspettate, ora mi spiego bene …..

Partiamo dal presupposto che mi piace osservare un pò tutto quello che mi sta attorno, o forse mi piace impicciarmi, e quindi, molte volte, osservando osservando, magari mi fossilizzo in un tavolo dove sta succedendo qualcosa di particolare; infatti molte volte i miei amici mi dicono “ehy, sei con noi ?” oppure “questa volta in che tavolo sei”

Si, mi piace osservate o impicciarmi, ma è proprio da questo che molte volte arrivo a deduzioni, pensieri, ed alle mie conclusioni ……

Ora vi racconto con chi ero realmente sabato scorso, in quale tavolo e situazione mi sono teletrasportata …… hihihiihih

Raggiungo i miei amici in un locale, non appena entro noto subito una giovane coppia seduta nel tavolo davanti al mio ……

Lui, inerme, sguardo rivolto verso il pavimento, mani penzolanti come a sostenere i maron glacè ormai caduti , lei, fumante come un toro, gesticolante come una marionetta e detto tra noi, come si dice, incazzata nera, più che nera sembrava quasi carbonizzata ……

Sinceramente, nonostante fossi li con loro, nonostante sorseggiassi il mio drink nel loro tavolo, non sono riuscita a captare il motivo della discussione, o almeno l’argomento predominante, forse sono un pò arrugginita, mi devo impegnare di più !!!!!

So con certezza che sono stata in quel locale almeno due ore, che loro erano li prima di me, e che nemmeno lo spegnersi delle luci avvisando la chiusura, l’hanno fatta demordere …..

Siamo tutti usciti dal locale, dopo un pò anche loro, lui con i marroni penzolanti e lei non più fumante, ma in principio d’incendio, direi che una stretta di mano a lui accompagnata da grandi  fervidi complimenti per la pazienza ci stava tutta …..

Si sono allontanati dentro una piccola smart, luogo senza via d’uscita, senza via di fuga per lui ……

Allora, io, ho iniziato a pensare , a chiedermi …….

Ma come mai, per le strade, per locali, non vediamo mai lui fumante e lei con i marroni penzolanti ?

Come mai , le donne per “incendiarsi non vedono mai posto, luogo, non si guardano mai intorno ?

Perchè a volte sembriamo (o forse lo siamo) pesanti e petulanti?

Bè diciamo che a noi donne piace molto parlare, è nel nostro DNA (e quanto parliamo), magari, però, a volte, forse spesso, forse sempre, scarseggiamo di discrezione, anzi, a volte ci sentiamo fighe a farci vedere cosi irruenti, ignorando che invece, chi ci vede, ci guarda, ci osserva pensa “Pover uomo e poveri marroni !!!! “

Ma anche in questa situazione, esiste un’uomo più fortunato dell’altro ……

E si, immaginate il ragazzo di quel locale che dopo essere entrato nella smart e aver completato il processo di scioglimento dei propri marroni, una volta rientrato a casa è riuscito a risanarli, mettendosi bello comodo sul suo letto magari davanti ad un bel film ……

Ora provate invece ad immaginare lo stesso ragazzo, magari sposato, che non può far niente per risanare i suoi marroni, perchè dopo la smart sarebbe andato incontro all’ascensore, magari uno di quelli antichi, lenti, che lo devono portare al settimo piano , dopo l’ascensore sarebbero passati al bagno e successivamente al letto, altro che marroni disciolti, sarebbe diventato un ibrido …….

Ora, questo non è il caso del “fortunato” ragazzo, ma provate ad immaginare tutti quelli che sono passati da quell’ascensore, al bagno e poi al letto …….

Quante volte, magari, dopo una giornata di lavoro, tornano a casa quasi fischiettando, pensando ad una bella doccia, un dovuto riposo, ed invece non appena girano la chiave della porta di casa trovano lei quasi posseduta, e si chiedono “adesso che ho fatto? Sono stato tutto il giorno fuori casa????”

Il processo del decadimento dei marroni inizia proprio da qui, molti li lasciano già fuori dalla porta di casa non appena vedono lei scendere i gradini a mo di ponte simulando l’esorcista  …….

Poco importa l’essere stati tutto il giorno fuori casa, o l’aver fatto rientro in quel momento dopo una lunga missione per salvare il mondo, in ogni caso, che sia presente o meno, la causa di quella possessione resta comunque lui ….

Si, lui, lui che dopo essersi preso un bel “coccolone” nel vedere la moglie scendere maleficamente quei gradini, ora ascolta il suo blaterale aramaico ….

E no, non c’è nè acqua santa, nè esorcismo che riesca a scacciare quel “demonio” da cui è stata posseduta, tanto che quei marroni precedentemente lasciati nella soglia di casa, decidono di suicidarsi tuffandosi dalla rampa delle scale …….

E si, la Mannoia cantava “quello che le donne non dicono”, ma invece, noi donne diciamo, diciamo e come, forse troppo, e sicuramente nel modo sbagliato …..

Ma perchè gli uomini “non dicono” o comunque dicono poco, sicuramente meno di noi donne ????

Forse perchè prendono la vita, le situazione, gli avvenimenti con quel pizzico di leggerezza, che non significa strafottenza, ma evitare quell’improvvisa possessione, quello scendere i gradini in modo disumano ed assolutamente innaturale e quel blaterare in una lingua sconosciuta ……

 Anche noi donne dovremmo imparare a prendere tutto con quel pizzico di leggerezza in più, e se non vogliamo farlo per noi, per la nostra tranquillità, per un nostro personale quieto vivere, per evitare possessioni improvvise a cui il giorno dopo non sappiamo più dare una giustificazione, un perchè,  almeno facciamolo per salvaguardare quei poveri marroni suicidi ……

Contribuisci anche tu a salvare il decadimento dei marroni !!!! 😉

Kiss Kiss

Fashioniamoci fashioniamoci ridimensionata

 

 

 

 

Annunci

9 pensieri su “QUELLO CHE LE DONNE ….. DICONO …..

  1. vitadicasa ha detto:

    Ahahah, che ridere questo post, troppo divertente! Un po’ di sana autocritica fa sempre bene, soprattutto se condita da un po’ di ironia. Sì, effettivamente noi donne dobbiamo riflettere bene su questo… Ora, diciamo pure che fare così in pubblico… è maleducazione e si fa brutta figura! Ma in casa, o comunque in privato, bisogna fare attenzione a non tormentare troppo il nostro povero “Lui”, che magari amiamo tanto, ma a volte aggrediamo verbalmente! Dall’altra parte, diciamo che gli uomini non fanno così perché loro sono molto meno loquaci, e sostituiscono il nostro blaterare aramaico con un altrettanto incomprensibile e ininterpretabile mutismo e… muso lungo… aria cupa… cipiglio funereo… Quindi il segreto forse è capire il diverso linguaggio di programmazione di ognuno, e con tanto amore superare queste differenze, trovando il giusto equilibrio tra sopportarsi (con tanto amore) e spronarsi a cambiare un pochino (smussando gli angoli da entrambe le parti)!

    • fashioniamoci ha detto:

      Si, sono molto in sintonia con quello che pensi ……. Credo che il venirsi incontro sia la miglior soluzione o comunque “l’arma ” giusta per vivere al meglio un rapporto e rispettare l’altro ….. Penso solo che se si arriva al punto di doversi sopportare, bè, forse c’è qualcosa che non va, non penso che l’amore sia sopportazione, ma solo tanta complicità e molto venirsi incontro, poi ovviamente ognuno di noi vive l’amore secondo i propri criteri ……. Poi , come dire, l’amore è amore, per me non esiste amore sbagliato se non quello vissuto nella falsità …… In ogni caso, cerchiamo di salvare i marroni , che dici???? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...