UNGHIE SANE……CURIAMO LE CUTICOLE

Partiamo dal concetto che avere delle belle mani non significa solo unghie lunghe e colorate.

La bellezza delle nostre mani dipende sopratutto dalla cura che ne abbiamo, è questo che le rende sane e ordinate.

Cominciamo a prendercene cura partendo dalle nostre cuticole, più comunemente chiamate “pellicine”

Ma sappiamo realmente cosa sono e che funzionalità hanno le nostre cuticole?

Scopriamolo un po…..

La “missione” delle cuticole è quella di proteggere la base dell’unghia dai batteri, per questo motivo, cosa che di solito avviene, le cuticole non dovrebbero mai essere tagliate, ma semplicemente spinte con il bastoncino d’arancio.

Per proteggere le nostre “pellicine” come prima cosa dobbiamo idratarle quotidianamente con un po d’olio d’0liva , sopratutto se le abbiamo secche e con la tendenza al sollevamento.

Ma adesso vediamo cos’altro fare per averle sempre perfette e ovviamente curate…..

Il metodo più utilizzato e  anche molto efficace è quello di immergere le nostre dita in acqua tiepida, ma per ammorbidire al meglio le nostre cuticole e poterle poi modellare e sistemare è aggiungere all’acqua un cucchiaino d’olio di mandorle e il succo di mezzo limone; non dimentichiamo che il limone funge  anche da sbiancante per le nostre unghie ……

Altra alternativa, o ancora meglio combinare un trattamento con l’altro, è l’utilizzo dell’olio per le cuticole, la sua funzione è quella di idratare appunto le cuticole e non la pelle e le unghie.

L’olio per le cuticole è un prodotto che si assorbe molto velocemente, ed è sopratutto consigliato per chi ha le “pellicine” secche e inspessite  e quindi meno protette da malattie e infezioni.

Ma molte volte, proprio per chi ha questo problema  è consigliato un trattamento quotidiano per almeno una settimana.

Ecco cosa fare in questi casi …..

– Come prima cosa si deve rimuovere lo smalto con un solvente senza acetone

– Successivamente immergere le nostre dita in una ciotolina con acqua e sapone, e tenerle fino a quando le cuticole si sono ammorbidite

– Togliere  la mano dall’acqua e asciugarla bene tamponando delicatamente

– Prendere il nostro bastoncino d’arancio e spingere bene le cuticole da tutti i lati

– Risciacquare le mani, asciugarle sempre delicatamente e dopo procediamo  con l’applicazione dello smalto facendo molta attenzione e non toccare la zona trattata.

– Terminato il tutto, applicare  l’olio attorno alle cuticole e massaggiare delicatamente.

L’applicazione dell’olio per le cuticole è anche molto consigliato dopo una ricostruzione unghie, perchè oltre che ammorbidirle, aiuta ad evitare che si formino bolle d’aria o addirittura distaccamenti.

Allora, mi raccomando, se tenete davvero alle vostre mani non fatevi mancare un buon olio per cuticole e del limone……la bellezza delle vostre mani è assicurata

Kiss Kiss

Fashioniamoci

RICOSTRUZIONE UNGHIE……GEL CAMALEONTICI!!!

Tutte noi sappiamo che la ricostruzione unghie è un ottimo rimedio per chi ha problemi alle unghie , o semplicemente per chi ama avere sempre le mani in ordine.

Possiamo scegliere dalla classica e semplice ricostruzione unghie, alla più elaborata, con forme, colori, decorazioni, tutto secondo i gusti della nostra cliente.

Però molte volte, può capitare di stancarsi troppo presto di quello che vediamo nelle nostre mani. Se fosse uno smalto semplice…..acetone, un po d’ovatta , e via al cambiamento; ma con la ricostruzione come possiamo fare????

Semplice…….con i Gel Camaleontici!!!!

Questi che vedete nell’immagine sono i “gel camaleontici” della Lisa, sicuramente ottimi come tutti gli altri prodotti.

Ma vediamo un po com’è questa novità …..

La particolarità di questi gel , sta nella capacità  di cambiare colore in base alla temperatura corporea delle nostre mani; quindi in ogni momento della giornata le nostre mani saranno sempre diverse, come appena fatte!

Per quanto riguarda la stesura del prodotto  va eseguita come se fosse un comune gel colorato, quindi sopra la base o la bombatura, lo facciamo catalizzare in lampada per due minuti e poi concluderemo il nostro lavoro sigillando il tutto.

…..Se vogliamo, e se siamo curiose (e noi lo siamo) dopo pochissimo tempo potremmo immergere le nostre mani sotto il getto dell’acqua corrente, calda o fredda…….a noi la scelta del colore……

La mia prossima ricostruzione…….immancabilmente camaleontica!!!!

Come sempre per qualsiasi info o appuntamento….contattatemi

Kiss Kiss

Fashioniamoci

E’ IN ARRIVO UN ALLEATO PER LA BB CREAM!!!

Chi come me è amante della moda, del make up, e di tutto ciò che è glamour conosce ormai da tempo la BB cream.

Questa famosa crema colorata e allo stesso tempo idratante ha da oggi il suo alleato, aiutante, io lo definirei il suo “braccio destro”

Sto parlando dell’applicatore a pulsazioni elettroniche, che oltre a garantire una perfetta stesura del prodotto, è un ottimo stimolatore della nostra circolazione grazie alle sue 12 mila vibrazioni al minuto.

Volete conoscerlo……eccolo…

Continua a leggere

CHICCE D’ESTATE……NAIL CAVIAR

Non solo fiori e colori nelle nostre mani; altro trend da sfoggiare in quest’estate 2012 è la nail caviar…..

Che cos’è ?

E’ una semplice decorazione che si crea  con l’utilizzo delle microperline….

A dare il via a questa nuova tendenza è stato il marchio Ciatè, molto in voga nel regno unito.

Proprio la Ciatè, ha creato un kit  adatto a questa nuova tendenza.

Infatti il kit contiene uno smalto mat, una boccetta contenente le perline e un imbuto per raccoglierle, al costo di 25 dollari.

Creare quest’effetto è semplice, ma come per ogni nuova cosa che ci cimentiamo a fare, meglio cominciare con qualche piccola prova.

Come sempre, prima di ogni cosa fare una perfetta manicure, dopo aver terminato stendiamo sulle nostre unghie una base trasparente, lasciarla asciugare e procedere con l’applicazione dello smalto colorato da noi scelto.

Far asciugare bene il colore e dar una seconda passata del nostro smalto colorato, prima che questo si asciughi si fanno scorre sulle unghie le perline, che con lo smalto ancora fresco si fermeranno.

Fate asciugare per almeno 20 minuti (vi consiglio 30) ; passato questo tempo  terminiamo il nostro lavoro stendendo due passate di top coat.

S e invece decidiamo di applicare questa decorazione sulla nostra ricostruzione , io vi consiglio di eseguirla con l’effetto vetro come vi ho spiegato per il fimo.

Quindi, per darvi una rinfrescata…….

Preparazione dell’unghia, primer, gel base, french, dopo questi passaggi stendiamo uno strato sottile del nostro costruttore e proprio ora, prima di catalizzare procedere con l’applicazione delle sfere, catalizzare, e continuare come una normale ricostruzione…..bombatura, sistemare il tutto e sigillare.

Si può decidere se fare la nail caviar  su tutte le nostre unghie, o solo su alcune….sempre a noi o alla nostra cliente la scelta.

Avete qualche dubbio……ecco un tutorial che vi chiarirà le idee…..

…..E dopo questa piccola chicca……. come sempre per qualsiasi info o appuntamento contattatemi.

Ciaooooo!!!! 🙂

FASHIONIAMOCI E’ TORNATA!!!!

Ciao a tutti!!!!!

E si, finalmente sono tornata, tra uno scatolo e l’altro ho deciso di riaprire.

La pausa è stata lunga, pensate che sia stata con le mani in mano????

…..Ovviamente no!!!!!

Ho sempre continuato a fare li mie prove, le mie ricerche, i miei lavori, ed ora ho deciso di contiunare a condividere tutto questo con voi 🙂 .

Io sono pronta…..e voi???

Allora che aspettate…….seguitemi come sempre!!!!