LE MIE PROVE SETTIMANALI…….

Finalmente pensando e ripensando ho trovato un ottima soluzione per ritagliarmi un pochino di tempo in modo da poter effettuare le mie “nail prove” !!!!

Il tempo è veramente poco tra lavoro e casa, allora cos’ho pensato????

Ora vi illuminerò 🙂

La domenica prendo la mia “mano finta” che poverina è un po rovinata( infatti aspetto l’arrivo della sua “sostituta” ), incollo tutte le tip, e ogni giorno partendo dal lunedì, faccio un tentativo che mi occupa solo 10 minuti……le dita sono cinque, ed ecco qui che per venerdì ho completato tutte cinque le dita hihihhihi…….. geniale no??!!!!!!!

Il risultato???

Eccolo!

Questo è quello che ho fatto in questa settimana……

Per come si vede dalla foto qui abbiamo lunedì,martedì e mercoledì.

Il lunedì ovviamente l’indice dove ho eseguito una semplice ricostruzione con french bianca e gel monofasico trasparente (tutti prodotti della lisa nail) e dopo aver limato e sistemato il tutto ho fatto la decorazione usando il kit con il timbrino della essence e infine ho applicato due strass e ovviamente ho sigillato il tutto.

Il martedì……..il dito medio, dove come per quella precedente ho effettuato sempre la classica french ma questa volta con un altra decorazione…..

Con uno smalto per la nail art con il pennello sottile ho tracciato sul “sorriso” della french una linea verde con delle piccole foglioline per creare un ramosciello e poi proprio sul bordo libero ho applicato una rosa sticker.

Passiamo al giovedi, dopo aver fatto la french, applicato il gel e sistemato tutto ho tracciato delle linee alternando il colore verde con quello nero……

….Non male …..che ne dite????? 🙂

Ed ecco che si vede che la mano è completata 🙂

Dopo aver sfogliato la rivista “unghie & bellezza” ho visto le varie immagini delle unghie stiletto e così mi è venuto in mente di fare un tentativo….

E quindi ho limato la tip che avevo applicato e poi ho inserito la cartina ed ho fatto l’allungamento cercando di dare la forma stiletto…..

Una metà del bordo libero l’ho coperta con il gel arancione senza essere troppo precisa per poi contornarlo con uno smalto sempre per la nail art nero.

Nell’altra metà invece ho applicato la polvere glitter arancione.

Il risultato non è ottimale, però credo che si può sempre migliorare 🙂

Ed ecco quello che conclude la mia prova settimanale!!!!

Qui ho voluto dare un tocco d’estate…..

Dopo aver fatto la french bianca, l’ho coperta applicando i gel colorati, l’arancione sul “sorriso”, il rosa acceso al di sopra e completando il bordo libero con il giallo.

Dopo questo ho applicato le “fettine” di fimo (mezza arancia, e una fragolina) utilizzando il metodo sotto vetro…… e dopo aver catalizzato ho applicato il gel monofasico per infine sigillare il tutto.

Pensate che la settimana sia realmente finita???

No no, perchè dopo tutto questo ho fatto qualcosa anche per me 🙂

Dato che le mie unghie ancora non si sono riprese da dopo il corso che ho fatto ho deciso di applicarmi le tip e poi passarci un semplice smalto, giusto il tempo di farle crescere un po……..

Ma dopo aver applicato lo smalto ho notato che questo non si asciugava (non so perchè), allora ho deciso di fare una prova veloce (data la tarda ora) e quindi cos’ho fatto……..

Ho applicato un sottile strato di gel base, l’ho fatto catalizzare e poi ho completato usando il color gel della lisa pacific green, il numero G170, catalizzato e sistemato il tutto ho applicato una farfallina sticker in qualche unghia aggiungendo una piccola e semplice decorazione…..

Ecco il risultato

…..Colore che si fa notare………ogni tanto proviamo ad osare 🙂

Bè, la settimana è stata lunga, ora mi aspetta un meritato riposo……domani????

Ma domani ovviamente preparerò la mia mano “finta” per una nuova settimana di prove!!!!

Come sempre per qualsiasi info o appuntamento contattatemi…..per voi il tempo lo trovo sempre 🙂

LO “STILETTO” NELLE TUE MANI!!!!

Quando parliamo di moda, glamour e tendenze, pensiamo sempre ad abiti, sfilate, accessori e quant’altro; ma oggi e ormai da tempo anche quando si  parla di unghie si parla di moda!!!

Questo perchè il campo della nail art e della ricostruzione unghie è in continua evoluzione, e ci mostra sempre  novità tutte da imparare e ammirare.

Tutto è cominciato con l’applicazione delle unghie finte per poi dare il posto alla ricostruzione unghie adatta ad ogni persona, da quella che lo fa semplicemente per un puro gusto estetico,alla  persona che  invece ne fa uso per porre rimedio all’antiestetico problema dell’onicofagia (unghie rosicchiate)

Quando si parla di unghie la prima cosa che detta moda è proprio la loro forma, posso essere tonde

a mandorla

quadrate….sempre le più richieste

oppure anche con forme veramente particolari come la edge

Ma queste sono solo alcune delle forme possibile da dare alle unghie……ecco un schema da poter seguire dove vi mostra tutte le possibili forme da dare alle nostre unghie….

Una tendenza che ha riscosso molto successo è l’unghia stiletto

E’ una forma che guardandola bene ricorda molto i tacchi a spillo  per la sua forma allungata e a punta.

Per chi non è abituato a portare le unghie molto lunghe è più difficile da accettare , ma come ricostruzione è più resistente perchè data la sua forma il peso sulla punta è minore.

La forma stiletto oltre a nascondere i difetti delle proprie unghie, dona alla mano un aspetto più slanciato, infatti risulta molto più elegante anche per chi ha delle dita poco affusolate.

Oltre questo sono la forma più adatta per creare ogni tipo di nail art, dalla più semplice alla più complessa e stravagante, come disegni floreali, perline, swarosky, nail art in 3d……e chi più ne ha più ne metta……come ad esempio queste…….

Il tutto realizzabile anche con l’aiuto delle tip già con la forma “stiletto”.

Quindi per chi vuole osare, essere particolare, e decisamente diversa……perchè non provare?????

Io intanto comincerò a fare i miei tentativi …….vedremo i risultati!!!!!

E come sempre per qualsiasi info o appuntamento contattatemi ……per il resto…….continuate a seguirmi!!! 🙂

A ME LE MANI!!!! :)

Ed ora una serie di miei lavori……

(Questa è la mia mano finta dove faccio spesso pratica)

(E…… questo il dito finto per la pratica)

Che ne dite????

Venite a sbirciare di tanto intanto……troverete tante altre novità 🙂

Come sempre per qualsiasi info o appuntamento contattatemi

 

 

L’ARRIVO DI OGGI!!!!

Finalmente sono arrivati!!!!!!

I “Rolls striping” i nastri adesivi per decorare le unghie 🙂

Questi sono solo alcuni esempi di quello che possiamo creare con questi nastri!

Cosa mi manca ora…….

Solo provare!!!! 🙂

Quindi a breve con le mie creazioni con i “Rolls striping”

POLVERI GLITTER E UNGHIE!

Come ben sappiamo il mondo della ricostruzione unghie e della Nail art è sempre in continua evoluzione.

Ormai troviamo nel mercato tanti di quei prodotti che a volte, anche noi che ci lavoriamo ci sentiamo confuse su cosa scegliere tra gel, gel colorati e tutti gli accessori che ci vengono proposti.

Io sinceramente entro molto in confusione nella scelta dei vari prodotti che riguardano la decorazione dell’unghia, perchè secondo me, ogni cliente deve andare via con un particolare “inciso”.

Dagli stickers, agli swarovsky, ai timbri, troviamo sempre un infinità di prodotti per completare con un tocco personale i nostri lavori.

Proprio per questo, ho deciso di parlarvi delle Polveri Glitter, uno dei modii  a mio avviso  più delicati per decorare le unghie!

Ovviamente facile non è , ma come per ogni cosa con un pochino di pratica e con la tecnica giusta il risultato è garantito.

Come usare queste polveri???

Bè, io sinceramente è una domanda che mi sono rivolta molte volte, ed ora che ho appreso il modo di applicare, vorrei riuscire a dare una risposta a chi come ora si fa la stessa domanda.

Come sempre cosa fondamentale nella ricostruzione unghie è fare tutti i passaggi per preparare al meglio e direi perfettamente le unghie.

Dopo aver fatto questo primo fondamentale passaggio, si puo cominciare con la vera e propria ricostruzione unghie; scelto il metodo (monofasico o trifasico) cominciamo a stendere il primer, facciamo la french e passiamo al gel.

Terminata quest’altra fase, si sistema l’unghia, si lima e, dopo questo si applica o almeno è quello che faccio io, la polvere glitterata.

Se si vuole ottenere un risultato molto leggero e non molto evidente, allora mescoliamo la polvere glitterata al gel base fino ad arrivare al risultato desiderato da noi o dalla cliente e stendere uno strato sottile, come se stessimo applicando il gel base.

Se invece si vuole avere un risultato più evidente possiamo applicare i nostri glitter  sul gel ancora non catalizzato prendendo le nostre polveri con un pennellino e poi picchiettarlo fino a coprire la superficie dell’unghia desiderata, che puo essere tutta o  solo la french, oppure se si decide di applicarle solo sul margine libero allora possiamo anche immergere la punta dell’unghia direttamente nella polvere e poi pulendo bene con un pennellino asciutto le polveri in eccesso.

Dopo aver applicato i glitter possiamo tranquillamente passare alla fase finale passando il sigillante; cosi la nostra ricostruzione è finita!!!! 🙂

Oltre alla variante dei colori, della tecnica da adottare, del risultato che si vuole ottenere, possiamo decidere in che modo applicare la nostra decorazione, se farla su tutta l’unghia o solo sul margine libero, o solo su un disegno, o creare una decorazione proprio con i glitter, su una o su tutte le unghie………

Quindi, non solo tecnica e pratica, ma anche tanta tanta FANTASIA!!!!

Come sempre per qualsiasi info o appuntamento contattatemi 🙂

Ragazzeeeeeeeee……non dimenticatevi della mia offerta

……E LE PROVE CONTINUANO!!!!!!

E per come ho sempre sostenuto, per ottenere buoni risultati o per migliorare im un qualcosa li trucco è provare e riprovare senza arrendersi.

Io, nel mio tempo libero, e  ahimè è veramente poco,  continuo a fare le mie prove   di ricostruzione unghie con delle piccole decorazioni…..e diciamo che con un po d’impegno e perseveranza, comincio a vedere dei miglioramenti………

Questa è una delle mie prove……un cuore realizzato con l’acrilico……ho fatto più di un tentativo, ma alla fine ce l’ho fatta !!!!!! 🙂

Qui invece ho applicato una french con il gel glitterato rosa (forse dalla foto i glitter non si vedono molto…..dovrò cambiare fotocamera!!!) , successivamente ho usato un gel costruttore rosa, e alla fine dopo aver limato e sistemato il tutto ho fatto delle piccole linee bianche sulla french……questa sarà la mia prossima ricostruzione che farò sulle mie mani 🙂

Ovviamente come si puo già vedere, ho fatto una french con un gel colorato azzurro, coperto poi sempre con il gel costruttore rosa, dopo averlo limato e sistemato, ho applicato dei glitter sulla french, e infine ho provato a creare un piccolo fiorellino con un gel colorato giallo………

…… E infine…….la classica ricostruzione con french bianco con linee fatte con lo smalto nero e con un gel glitterato oro……..

…………E le prove continuano…….alla prossima….!!!!!!!!!!!!!!

 

Ricordatevi sempre la mia offerta che è ancora in corso: La tua prima ricostruzione unghie a soli 15,oo €

Applicazione smalto semipermanente nei colori disponibili a soli 10,00 €

Per qualsiasi info contattatemi

 

NAIL ART…….SI COMINCIA COSI!!!!

Come ho sempre detto, per me e credo per molte, le mani sono uno dei nostri biglietti da visita che possiamo personalizzare o farci personalizzare  dal modo più semplice a quello più bizzarro.

Come?????

Ovvio con la Nail Art!

Se desideriamo una nail art più accurata e particolare è meglio lasciare questo compito alla nostra onicotecnica, ma esistono anche tecniche di decorazioni che possiamo fare da sole…..cosa occorre????

Primo elemento fondamentale per realizzare da sole la nostra nail art è un po di pratica e tanta ma tanta pazienza, provare e riprovare senza mollare al primo pastrocchio!!!! 🙂

Dopo aver raccolto tutta la nostra pazienza ecco come proseguire…..o per meglio dire cominciare……

Dopo aver preparato bene le nostra unghie, quindi limare secondo la forma desiderata, spingere le cuticole, possiamo cominciare!

Abbiamo a nostra disposizione vari prodotti per realizzare la nostra nail art, dai pennelli agli smalti , oppure se siamo sprovviste di questi strumenti possiamo improvvisare anche con un semplice stuzzicadenti , o con una forcina per i capelli che possono servirci per creare dei punti o miscelare i colori.

Ciò che sicuramente dobbiamo avere e non deve mancarci  è l’acetone, da tenere sempre vicino, per eliminare eventuali errori, che sicuramente e sopratutto agli inizi non mancheranno.

Quindi……..un po di pratica; tanta pazienza ; gli strumenti giusti, l’acetone……il tutto a portata di mano……pronti……Via!!!!!!!!!!

Vogliamo disegnare un fiore???

Basta immergere il nostro pennello, o il nostro stuzzicadenti nel colore che abbiamo scelto e disegnare 5 punti formando un cerchio; scegliere un altro colore e fare un puntino al centro.

Con lo stesso pennello o stuzzicadenti provate a trascinare i puntini prima che questi si asciughino………il fiore è fatto!!!

E  se proprio dopo tanti tentavi ci dovessimo arrendere, possiamo trovare tante altre alternative per creare sempre da sole le nostre decorazioni…..

Potremmo decorare le nostre unghie con i disegni di fimo…….

 

 

…… o con il solo uso di una pinzetta possiamo applicare degli strass o degli stickers………….

 

……. oppure semplicemente applicando un glitter………

…….Io qualche piccolo trucco ve l’ho svelato…..magari già eravate a conoscenza di tutto……se cosi fosse, vi ho dato una rinfrescata!!! 🙂

Ed ora……chi si mette all’opera????

Vi ricordo sempre la mia offerta , e per qualsiasi info contattatemi.

 

 

RICOSTRUZIONE UNGHIE……NON SOLO GEL!!!!

Tutte noi ormai conosciamo bene la ricostruzione unghie, ogni donna sicuramente almeno una volta ha usufruito di questo servizio per migliorare l’aspetto delle proprie mani, o per provare a togliersi il vizio di rosicchiarsi le unghie.

E si, ormai per noi donne, le nostre mani sono diventate il nostro biglietto da visita!

Ma conosciamo tutte le tecniche di ricostruzione???

Sicuramente tutte noi conosciamo la ricostruzione in gel, ormai più usata dato che risulta essere la tecnica più veloce.

Il gel si può applicare direttamente sull’unghia naturale (colata di gel su unghia naturale) per renderla più resistente e lucida, si puo usare dopo aver applicato la tip, o con l’uso della cartina per l’allungamento dell’unghia.

Prima del gel,la tecnica utilizzata per la ricostruzione delle unghie era quella in Acrilico; metodo oggi poco usato ma sopratutto poco conosciuto dalle clienti o da chi vuole sottoporsi ad una ricostruzione.

L’Acrilico è la combinazione  di due componenti, una polvere e un liquido di polimerizzazione, che mescolati e con il calore del corpo si solidificano e formano l’unghia artificiale.

La perfetta riuscita di questa tecnica dipende dalla capacità della nostra onicotecnica nel saper trovare la giusta consistenza del prodotto; perchè più la polvere è asciutta più il prodotto sarà resistente ma più facile a rotture, invece se fosse più liquido sarebbe meno resistente…….quindi bisogna riuscire a trovare una media consistenza.

Di solito, o forse io preferisco con l’acrilico usare il metodo di allungamento naturale dell’unghia, quindi senza usare le tip.

L’acrilico è più resistente e si adatta a tutti i tipi di unghie.

Il procedimento è lo stesso usato con il gel, eccetto che questo prodotto asciuga all’aria, quindi non c’è bisogno della lampada uv.

E’ ottimo per chi ha problemi di unghie mangiate, o per chi sta molto con le mani in acqua, facendo anche uso di sostanze aggressive, come casalinghe e parrucchiere.

L’unica pecca è l’odore un po forte del liquido, ma il tutto non è tossico.

Per chi non ha mai provato la ricostruzione in acrilico io la consiglio, almeno per vedere con i vostri occhi e valutare su voi stesse.

esempio di una ricostruzione unghie in acrilico!

esempio di ricostruzione unghie in gel!

A voi la scelta……tentar non nuoce!!!

Per qualsiasi info contattatemi .

E non dimenticate la mia offerta “la tua prima ricostruzione a soli 15 €” io vi aspetto sempre 🙂